Vai al contenuto

Agosto 2011: Curiosità

Il Tortél Dóls non é solo un semplice tortello: é tradizione, allegria, storia e cultura di una zona ben precisa della bassa parmense. Molti infatti sono gli esempi di quanto questo piatto possa ispirare fantastiche creazioni e storie affascinanti. Qui di seguito vi riportiamo qualche prova:
 

PREMIO GARA DELLE REZDORE 2009
L'opera é dell'artista Gianni Samini, nato a Copermio di Colorno. Pittore autodidatta inizia a dipingere nei primi anni settanta. Nel 1999 é stato nominato Accademico nella sezione arte dalla Presidenza generale dell'Accademia di Verbano. E' inserito nell'archivio storico del museo delle Arti di Palazzo Bandiera e nell'archivio della Biennale di Venezia. Ha partecipato a diverse collettive all'estero: New York, Parigi, Ginevra.

PREMIO GARA DELLE REZDORE 2010
Questo disegno originale, in filo di ferro e ottone, é stato realizzato dall'artista colornese Alberto Becchi, apprezzato e
conosciuto in tutto il mondo, ha esposto in molte città italiane e estere, dove ha ottenendo importanti apprezzamenti dalla critica e dal pubblico.

madonnaro

In queste due immagini due opere legata al Tortél Dóls dell'artista architetto Gabriele Ferrari, un esperto nella pratica della pittura a gessetto. Nel corso degli anni infatti ha ottenuto diversi riconoscimenti al Concorso Internazionale dei Madonnari, che si tiene presso il Santuario di Grazie di Curtatone, ed é riuscito a conseguire il titolo di Maestro Madonnaro. L'opera raffigura una tipica rézdòra intenta nella preparazione del nostro piatto tipico colornese.

Alcuni momenti dell'intervista alle due storiche rézdòra del paese andata in onda venerdi 6 aprile 2012 su Rai 1 per il programma La Vita In Diretta, condotto da Mara Venier e Marco Liorni.

GRASIA AL TORTEL DOLS

Se stasirà siémà ché...
L'é par parler ancora ad Te !
Mià par dir ancorà, che at si particolér
ma par confermér che at si speciél !
Te, at riuniss amigh e conoscent...
e quàsi tutt' i Colornes !
In 'na mucia as siémà caté...
Ed insémà, a t'émà festegié !
Ma che belà sodisfasion...
Védar la Piasà con tanta animasion...
Ma bisogna sempar saver
Che, à ghe d'la gentà, che sa ben organisér...
La "Confraternità" coi só Associé
La fat tut con gran professionalité...
Un gran Grasià àd cór...
Al va a tutt'i so Collaborador !
Anca a Coi ch'i han sarvi
E chi han lavoré tut àl di !
Al Rezdori ch'i han sudé
Al nostar grasià al va tripliché !
Via i scoséi e via i dolor
Al "Vedél" brindéma al Tortél dóls !!!

Monica Tamani

Qui a fianco una simpatica poesia in dialetto colornese composta da Monica Tamani (nella foto in alto assieme a Vito mentre legge la sua opera al Gran Galà 2011) dedicata al Tortél Dóls e alla manifestazione del Gran Galà.

 

Lascia un commento