Vai al contenuto

maria_luigia_of_austria_duchess_of_parma

“Non si ha la minima idea a Vienna della gaiezza che regna qui e di quanto si amino le mascherate i buoni pranzi...” Così scriveva nel 1812 la giovane Maria Luigia - da due anni consorte dell'imperatore Napoleone - raccontando alla sorella Leopoldina i fasti del carnevale di Parigi. Qualche anno dopo, nelle cucine della Duchessa di Parma, l'eterea raffinatezza degli chef francesi si sarebbe sposata alla più austera tradizione austriaca, con qualche sprazzo di italianità: per assaggiare (letteralmente!) questo intreccio di storia e sapori sarà necessario non mancare al Gran Galà del Tortél Dóls 2016, sabato 8 e domenica 9 ottobre a Colorno (Parma): nel ristorante dell’evento, infatti, i visitatori non troveranno soltanto l’ormai celebre primo piatto tradizionale della Bassa parmense - ravioli di pasta fresca con ripieno di vin cotto, pan grattato e mostarda di frutti antichi - che l’omonima Confraternita si impegna a valorizzare e difendere dall’oblio; il resto del menù, a cura del Ristorante Al Vèdel – Podere Cadassa, proporrà una serie di piatti dedicati al tipo di cucina in vigore alla corte ducale di Maria Luigia D’Austria.

Continua a leggere…