Vai al contenuto

IL NOSTRO TERRITORIO

MERCATO DELLA TERRA di Colorno (PR)
Degustazione di Tortél Dóls durante la giornata dedicata all'agricoltura e all'alimentazione Slow Food.

Confraternita Mercato Terra

Domenica 15 febbraio il Mercato della Terra di Colorno ha ospitato la Confraternita del Tortél Dóls per una degustazione del tradizionale prodotto nostrano della Bassa Parmense, il famoso primo piatto in pasta fresca con ripieno agrodolce di mostrada di pere nobili, mele cotogne e cocomero bianco. L'inziativa si è svolta all'interno del Mercato della Terra, organizzato presso i portici del Comune di Colorno ogni terza domenica del mese. L'organizzazione è a cura di Slow Food Parma, in collaborazione con Libera e con Pro Loco Colorno.

 

IL NOSTRO TERRITORIO - Dalla Gazzetta di Parma del 17 gennaio 2015, articolo di Cristian Calestani

FESTA ALLA CASA PROTETTA: UN GRANDE RITROVO DI FAMIGLIA
Celebrata la ricorrenza del patrono San Mauro Abate. Associaizoni, alpini e confraternita del Tortél Dóls: una giornata con gli anziani.

Colorno

Un momento di incontro e di relazione con il territorio e i suoi cittadini. Un’occasione in cui gli ospiti della struttura scambiano qualche chiacchiera con i sindaci del loro paese, ma anche con gli alpini sempre in prima fila per dare una mano o con i tanti volontari della Confraternita del Tortél Dóls che ha offerto il pranzo realizzato in collaborazione con il ristorante Al Vèdel.

E’ stata come un grande ritrovo di famiglia la festa del patrono San Mauro Abate all’Asp di Colorno. La giornata si è aperta con la celebrazione della messa da parte del parroco di Colorno don Marcello Benedini alla presenza del gruppo dei volontari della messa della domenica nella casa di riposo. Poi volontari e chef della Confraternita del Tortél Dóls e del ristorante Al Vèdel hanno preparato il gustoso pranzo per gli ospiti del San Mauro con l’immancabile Tortél Dóls. A dar manforte anche il Gruppo Alpini di Colorno, da sempre in prima fila nel fornire un valido contributo all’Asp.

«In questo appuntamento – ha commentato la presidente del San Mauro Rita Cavazzini – le associazioni del territorio confermano la propria vicinanza alla struttura. C’è un positivo interscambio con il territorio che non fa sentire soli gli anziani ospitati in struttura».

Entusiasta dell’iniziativa anche la presidente della Confraternita del Tortél Dóls Renata Salvini: «Il nostro gruppo – ha dichiarato – tiene molto al legame con il territorio e si fa promotore di questa e altre iniziative con le quali fare del bene al paese e ai cittadini. E’ nello spirito stesso della Confraternita la realizzazione di iniziative che facciano vivere il nostro territorio».

Presenti anche i sindaci di Colorno, Michela Canova, e Mezzani, Romeo Azzali: «Non dimentichiamo i nostri anziani – hanno detto – iniziative come questa legano il volontariato alla struttura creando un valore aggiunto»

NATALE 2014

PER LA VIGILIA PORTA IN TAVOLA IL "TORTELLO DOLCE"
Dalla tradizione fino ai giorni nostri: riscopriamo la vera sotria del Tortél Dóls.

10_TortelloApertoForchetta

Forse non tutti sanno che il Tortél Dóls è un tipico piatto del Natale. In particolare veniva consumato la sera della Vigilia, durante la quale si mangia tradizionalmente di magro. Con il suo saporito ripieno di pan grattato, vin cotto e mostrada di frutti poveri - cocomero bianco, mele cotogne e pere nobili - il Tortél Dóls non poteva mancare sulle tavole della Bassa Parmense. In più, se a cena avanzava qualche tortello, le buone massaie non lo sprecavano: la mattina di Natale veniva fritto o ripassato sulla stufa e offerto ai bambini per colazione! Per tradizione, il Tortél Dóls  si mangia anche il 31 dicembre - ultimo giorno dell'anno - e il 16 gennaio - la sera prima della festa di Sant'Antònni del Gozén.

Porta in tavola anche tu il Tortél Dóls e rendi speciale la Vigilia di Natale! Puoi trovarlo in diversi punti vendita zona Parma, scopri come cucinarlo leggendo la vera ricetta tutelata dalla Confraternita.
 

NEWS DALLA CONFRATERNITA - IL NOSTRO TERRITORIO

Festival-del-Prosciutto-di-Parma

Al via la 17° edizione del FESTIVAL DEL PROSCIUTTO DI PARMA
Dal 5 al 21 settembre 2014, Langhirano e i Comuni circostanti ospiteranno la kermesse gastronomica internazionale. Un appuntamento da non perdere per tutti gli amanti della buona tavola!

Come ogni autunno torna il grande Festival del Prosciutto, un evento eno-gastronomico dedicato al re dei salumi: il crudo di Parma. Delicatezza per il palato, il prosciutto di Parma non può mancare sulle tavole dei buongustai d'Italia e del mondo. E per chi volesse sapere di più sul metodo di produzione e la stagionatura ricordiamo l'appuntamento con Finestre aperte, ciclo di visite ai salumifici che svelerà tutti (o quasi...) i segreti del crudo.
Il 5 settembre ci sarà la grande inaugurazione, con gastronomia, mercatino e divertimento per tutta la famiglia. Per visionare il programma completo rimandiamo al sito www.festivaldelprosciuttodiparma.com.