Vai al contenuto

Ottobre 2013: Al Gran Galà del Tortél Dóls la scuola di cucina della compagnia Koiné

Il teatro come scuola di cucina? Al Gran Galà del Tortél Dóls di Colorno è possibile anche questo, grazie alla speciale collaborazione della compagnia di teatro sostenibile Koiné. Domenica 6 ottobre, alle 11 e alle 17, nella piazza davanti alla Reggia Ducale, chi vorrà potrà apprendere i segreti per una buona pasta fresca, tirare correttamente la sfoglia, farcire i tortej dóls, partecipando alle lezioni di cucina organizzate dagli artisti di Koiné, compagnia modenese da anni impegnata in progetti speciali di teatro.

Koiné promuove una modalità innovativa di comunicazione, ispirata dalle tradizioni e dai linguaggi dei sLaboratorio Koinéingoli contesti che di volta in volta ospitano le rappresentazioni. Portando lo spettacolo direttamente sui luoghi oggetto del testo teatrale, gli artisti riescono infatti a dare vita a un forte coinvolgimento emotivo del pubblico presente. Ad esempio a Colorno i protagonisti saranno le farine, le uova, i matterelli, ma soprattutto il pubblico che contribuirà in prima persona alla buona riuscita dello spettacolo. Un approccio interattivo per avvicinare le persone alla tradizione gastronomica locale e alla cultura culinaria dell'Emilia, vero fiore all'occhiello del nostro territorio.

La collaborazione tra la Confraternita del Tortél Dóls e la compagnia Koiné è nata lo scorso anno, durante il Salone del Gusto di Torino, che ha visto per la prima volta, fra gli stand della Regione Emilia Romagna, anche lo spazio dedicato al primo piatto tipico della Bassa parmense. Proprio in quella occasione è nata la collaborazione con il gruppo tratrale modenese che ha radunato i visitatori dello stand del Tortél Dóls attorno a lunghe tavolate, in uno speciale “stage” di impasto per la preparazione dei golosi tortelli.

Visto il successo dell'iniziativa e il coinvolgimento del pubblico presente al Salone del Gusto, la Confraternita ha deciso di replicare l'esperienza teatrale direttamente nella cornice del Gran Galà, per offrire a tutti l'opportunità di toccare con mano i segreti per un buon tortello.

Lascia un commento